Posti di impiego per la stagione 2021

Sul nostro sito web vengono continuamente aggiunti e aggiornati ulteriori posti di impiego del servizio di Agriviva. Vi consigliamo quindi a intervalli regolari di utilizzare la funzione "Cercare fattoria" per cercare i servizi disponibili.

 

Informazioni relative al Coronavirus

Cari giovani e care famiglie di Agriviva,

Per spazzar via ogni incertezza, siamo lieti di informarvi che attualmente non vige alcuna restrizione da parte delle Autorità svizzere per il tipo di interazioni tra singoli individui che offriamo. Questo significa che i servizi di  Agriviva possono essere effettuati regolarmente, se entrambe le parti (giovani/genitori e famiglia ospitante) lo desiderano ancora. La presente dichiarazione si riferisce allo stato di 20.09.2021.

È importante prendere nota delle direttive emanate dall'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP), in particolare le informazioni relative alle misure igieniche e alle cosiddette persone vulnerabili e a rischio che NON devono assolutamante partecipare/offrire i servizi di Agriviva!

Le Autorità hanno prescritto uno specifico concetto di protezione per le aziende agricole con dipendenti o apprendisti (vedi www.sbv-usp.ch). Dal momento che i giovani di Agriviva di solito stanno con le loro famiglie ospitanti per l'intera durata del loro servizio, questo concetto non è assolutamente obbligatorio, ma è raccomandato su base volontaria.


Giovani dall'estero
Per i servizi di Agriviva di giovani provenienti dall’estero sono talvolta valevoli delle disposizioni restrittive di entrata e uscita dal Paese (UE e CH). Si consiglia pertanto di raccogliere tutte le informazioni necessarie sulla situazione vigente prima di prenotare o iniziare il viaggio (ricordiamo che le spese di viaggio sono a carico dei partecipanti). Informazioni per chi viaggia UFSP.
Dal 20.09.2021: Chi non è vaccinato o non è guarito dovrà presentare un test negativo (antigenico o PCR) all’entrata in Svizzera, indipendentemente dal Paese da cui proviene e dal mezzo di trasporto usato. Tra il quarto e il settimo giorno dopo l’arrivo in Svizzera dovrà sottoporsi a un secondo test. Questo test sarà a pagamento e il suo risultato dovrà essere trasmesso al servizio cantonale competente.
Tutte le persone che entrano in Svizzera, siano esse vaccinate, guarite o risultate negative a un test, dovranno inoltre compilare il modulo di entrata (Passenger Locator Form, SwissPLF).


Nell'interesse di tutti i partecipanti, vi chiediamo quindi di informarvi sulle norme ufficiali in vigore. È una vostra responsabilità rispettarle. Per concludere, vi preghiamo di informare tempestivamente il servizio di collocamento Agriviva a cui fate riferimento, se avete deciso di non accettare o offrire più un servizio Agriviva che era stato prenotato o in corso di svolgimento.

Vi auguriamo di rimanere sani!

Il vostro team Agriviva